altavillaMIlicia.com
Dove Dormire
Dove Mangiare
Come Muoversi
Servizi
Sezioni
Cerca news
Ultime Gallery
  • Confraternita Maria SS Lauretana
    Confraternita Maria SS Lauretana
  • Presepe vivente 2018
    Presepe vivente 2018
  • Festa Madonna della Milicia 2018: Seconda salita del Carro Trionfale trainato da buoi provenienti dalla Basilicata (07/0
    Festa Madonna della Milicia 2018
  • Festa Patronale 2018: Benedizione del legname, 29-08-2018
    Festa Patronale 2018: Benedizione del legname, 29-08-2018
Altre Gallery
  • Gli studenti di Altavilla Milicia al Centro Studi Astronomico Roccapalumba
    Gli studenti di Altavilla Milicia al Centro Studi Astronomico Roccapalumba 01-05-2014
  • Educazione Ambientale: la cultura che ci aiuta a vivere 2014
    Educazione Ambientale: la cultura che ci aiuta a vivere 2014
  • Festeggiamenti San Giuseppe 2014
    Festeggiamenti San Giuseppe 2014
  • Natale 2011 Presepe vivente arrivo Magi
    Natale 2011 Presepe vivente arrivo Magi
31 Dic 2013

Il 2013 di Altavilla Milicia raccontato dal Primo Portale Milicioto

Attualità

Ci avviamo verso la fine di questo 2013 ed è tempo di guardarci indietro e rivedere, con un colpo d'occhio, ciò che è stato e merita di essere ricordato. L'Italia vive un periodo difficilissimo, ed Altavilla Milicia non può esimersi da questa situazione, un tessuto economico e sociale precario.

POLITICA

È stato un anno difficile per l'amministrazione comunale che ha dovuto spesso fare da cuscino tra le pretese della Regione e dello Stato, con tasse e disservizi in abbondanza, e i cittadini. La Giunta Comunale per non aggravare ulteriori pesi ad una comunità in difficoltà economica ha applicato i parametri minimi imposto dallo Stato. Così facendo nessun aumento è stato applicato per i tributi locali dal Comune di Altavilla Milicia per il 2014.

La confusione di tasse ha fatto in modo che il Sindaco Parisi ha dovuto scrivere tre lettere aperte una sull'accertamenti TARSU, una sulla TARES e una sull'aumento della tassa rifiuti solidi urbani.

Il 2013 inizia con la chiusura del plesso scolastico del Belvedere, dovuti a carenza di sicurezza, risistemato ha potuto riaccogliere i bambini della scuola dell'infanzia all'apertura dell'anno scolastico a Settembre dopo che i lavori di messa in sicurezza dell'edificio sono stati espletati. Vengono messi in sicurezza anche gli altri edifici scolastici e i plessi della Casa Comunale.

Sempre per motivi di sicurezza e instabilità sismica il circoletto degli anziani viene chiuso in attesa di essere abbattuto e riscostruito.

A Febbraio l'acqua di Altavilla Milicia non risulta potabile e dopo un paio di settimane torna alla normalità. Il servizio idrico affidato all'APS tornerà ad essere gestito dal Comune di Altavilla Milicia ad inizio 2014.

Nonostante le difficoltà di programmazione l'Amministrazione ha approvato il bilancio di previsione 2013, lo schema di bilancio pluriennale e il piano triennale delle opere pubbliche.

Nel Consiglio Comunale si registra una serie infinite di surroghe, in particolare nella minoranza. Rispetto a maggio 2012 il Consiglio comunale è variato molto.

In estate l'amministrazione è invitata alla chiusura dell'anno accademico del Parlamento della Legalità, il vice Sindaco Petrancosta incontra il Presidente del Senato Pietro Grasso.

FESTA PATRONALE SENZA CARRO

Il 2013 sicuramente verrà ricordato come l'anno in cui per la prima volta i festeggiamenti in onore della Santa Patrona viene fatto senza il Carro Trionfale della Milicia. A causa delle gravi condizioni di stabilità e sicurezza del carro e della mancanza di fondi per ripararlo il Comitato ha deciso di non costruirlo. Alla fine l'amministrazione comunale ovvia alla mancanza del carro trionfale chiedendo in prestito quello di Santa Rosalia a Orlando Sindaco di Palermo. Così per la prima volta il Carro della Milicia non viene costruito e per la prima volta il Carro di Santa Rosalia viene dato ad un altro comune. Durante la festa si registra una enorme affluenza. Si esibiscono Riccardo Fogli e Le Rivoltelle.

A fine Dicembre viene presentato il nuovo progetto del Carro Trionfale che riporta il carro sotto la custodia del Santuario.

LEGALITÀ E ILLEGALITÀ

La notte dell'otto maggio Altavilla viene svegliata da alcuni elicotteri e una trentina di mezzi dei Carabinieri e Polizia a sirene spiegate La retata porta 21 arrestati, tra Bagheria, Altavilla Milicia, Casteldaccia, Villabate e Ficarazzi. Viene azzerato il mandamento mafioso di Bagheria. Tra gli arrestati ci sono cinque uomini di Altavilla Milicia. L'operazione chiamata Argo, riporta gli altavillesi hai fatti oscuri del passato, in particolare ai fatti di trent'anni fa, proprio in occasione del trentennale della marcia antimafia. La marcia che nel 1983 smosse i studenti rinchiusi nel triangolo della morte. Il 26 Febbraio anche i nostri amministratori, tra cui il Sindaco Parisi, partecipa alla storica marcia da Bagheria fino a Casteldaccia per ribadire che le mafie sono indebolite ma non sconfitte e cancellate.

A marzo l'imprenditore Calì, trasferitosi da Casteldaccia, temendo altri danneggiamenti e attentati, espone un cartello sulla recinzione dell'autosalone “Appello alla cittadinanza per non morire”, invitando la stessa a segnalare ogni fatto o persona sospetta e ad avvisare i Carabinieri o Polizia. Segue la solidarietà della gente e viene organizzato un "caffè di solidarietà" su iniziativa del Centro studi "Pio La Torre", in estate l'amministrazione organizza uno spettacolo in favore di Calì con Capitan Ventosa, che si occupò della vicenda sul tg satirico “Striscia la notizia”, per dare un segnale contro l'estorsione della malavita.

A questi eventi negativi l'amministrazione risponde con la V° edizione della giornata della legalità, con la sottoscrizione di un protocollo di intesa con il Centro Studi Culturale del Parlamento della legalità e l'adesione ad un accordo legale con il centro studi Pio La Torre, crea un gruppo di lavoro abusivismo presso l'Ufficio Tecnico Comunale e favorisce l'utilizzo di due beni confiscati alla mafia a delle associazioni.

Il Sindaco Parisi per il suo impegno nella legalità riceve un encomio dal Centro Studi Culturale del Parlamento della legalità.

Vengono registrati aumenti di furti a cittadini privati e del patrimonio comunale, come l'incredibile furto della grondaia in rame del Belvedere e i fili di rame dell'impianto di illuminazione sulla statale 113.

SAGRE, MANIFESTAZIONI E RICORRENZE

Il 2013 è stato ricco di eventi di tutti i tipi, a gennaio l'Amministrazione dona una scultura al Santuario in occasione del 50° anniversario di sacerdozio di don Liborio, opera realizzata dal Maestro Piero Gennaro.

Il comitato dei devoti di San Giuseppe organizza la XXVI° Sagra della Sfincia per San Giuseppe, la prima edizione della Sagra della Cuccia per Santa Lucia e la IV° edizione del presepe vivente nel periodo di Natale.

Grande successo per la seconda edizione della sagra della salsiccia tipica altavillese a fine estate. A scuola viene festeggiata la Prima Giornata della Prevenzione della Talassemia con disegni realizzati dagli studenti che diventano un calendario di solidarietà a dicembre.

A giugno viene allestista una mostra e conferenza dal titolo “La scoperta della Sicilia”, una mostra di documenti bibliografici in originale di ventidue viaggiatori del ‘700. Nella conferenza il Prof. Brancato espone "Il territorio di Altavilla Milicia, cartografia e descrizioni".

Viene collocato per l'ennesima volta il Monumento ai caduti con una celebrazione toccante.

Ad aprile una fitta nebbia è presente ad Altavilla Milicia.

CULTURA

La scuola con l'Istituto Comprensivo Mons. Gagliano propone diverse attività per le nuove generazioni. Vengono confermati i progetti collaudati: Compagnia teatrale di attori inglesi Theatrino, Progetto “Un Alunno un Albero”, il quinto City Camp e il Consiglio Comunale dei Ragazzi, ma anche nuovi progetti come Hippos, la Festa della primavera, Piccoli Paleontologi. A maggio la prima edizione della Giornata delle Lingue. Infine un importante finanziamento PON contro la dispersione scolastica.

Il pittore Rosario Tornese espone le sue opere nella Galleria Pittalà ad Arte Padova e alla IX di Florence Biennale a Firenze e due suoi opere vengono ospitate all'interno del Museo Guttuso di Bagheria in modo permanente.

In Ottobre il Comune di Altavilla Milicia e la rivista "Nuova Busambra", con la collaborazione delle associazioni "Oltre il mare" e "Millestorie", organizza un importante convegno sul periodo medioevale in Sicilia, nella Sala convegni del Santuario dal titolo "Ad faciendum massariam", con una interessante esposizione del prof. Brancato su un periodo storico sconosciuto della Milicia.

A Novembre l'emittente televisivo Tv 2000 ha trasmesso un servizio speciale dal titolo "Volti e storie dal Santuario della Madonna della Milicia ad Altavilla Milicia (PA)". La rubrica realizzata per raccontare, attraverso volti e immagini, testimonianze e narrazioni sulla vita del Santuario.

A Marzo viene collocata una tabella di benvenuto ad Altavilla Milicia con scritta “Città della Santissima Maria”. La targa viene collocata dall'Amministrazione Comunale su richiesta del Parroco Scordato.

Nel Santuario in occasione dell'Anno della fede vengono organizzati tre incontri sulle costituzioni dogmatiche del Concilio Vaticano II con altrettanti relatori.

Tra gli altri eventi un raduno auto e moto d'epoca e la quinta notte bianca altavillese, quest'ultima organizzata dal Comitato per i Festeggiamenti Madonna della Milicia.

SPORT

La San Domenico Salvio di calcio a 5 CSI arriva fino alle qualificazioni alle Regionali, ottimo cammino dei ragazzi di Butera e Simoncini. La Gymnasium Club Taekwondo dei maestri Lo Dolce raggiungono importanti vittorie, con la medaglia d'oro ai campionati italiani di Caserta cinture rosse e il quarto posto come società e 20 medaglie vinte su 22 atleti partecipanti al torneo interregionale di Sicilia a Barcellona Pozzo di Gotto, nella stessa gara raggiunge il secondo posto come società, per la differenza di un argento.

In estate la seconda edizione dell'Altavilla July Game che ha animato i giovani altavillesi con diverse discipline sportive, quest'anno con il contributo del CONI.

Tante altre cose sono accadute, belle e brutti, e chiediamo scusa se non abbiamo citato tutti, ma la lista è lunga e non basterebbe una pagina per elencare tutti.

Cogliamo l'occasione per augurare un prospero 2014 a tutti voi che ci seguite con affetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Data: 31/12/2013 14:52:48
Pagina: https:/www.altavillamilicia.com/newsDet.asp?idNews=1376&t=il-2013-di-altavilla-milicia-raccontato-dal-primo-portale-milicioto
  • invia
  • facebook