altavillaMIlicia.com
Dove Dormire
Dove Mangiare
Come Muoversi
Servizi
Sezioni
Cerca news
Ultime Gallery
  • Confraternita Maria SS Lauretana
    Confraternita Maria SS Lauretana
  • Presepe vivente 2018
    Presepe vivente 2018
  • Festa Madonna della Milicia 2018: Varietà Show con Mago Plip (09/09/2018)
    Festa Madonna della Milicia 2018
  • Festa Patronale 2018: Benedizione del legname, 29-08-2018
    Festa Patronale 2018: Benedizione del legname, 29-08-2018
Altre Gallery
  • Colonne sonore di Ennio Morricone eseguite dall'orchestra Florulli 2012
    Colonne sonore di Ennio Morricone eseguite dall'orchestra Florulli 2012
  • Primo Memorial Calcetto Lombardo e D'Amico 2012 Finale: il Sindaco Parisi consegna targa ricordo ai familiari di Gaetano
    Primo Memorial Calcetto Lombardo e D'Amico 2012 Finale
  • Insediamento del Baby Consiglio 2014: giuramento dei consiglieri
    Insediamento del Baby Consiglio 2014
  • Raduno di auto e moto d'epoca 2011
    Raduno di auto e moto d'epoca 2011
30 Ott 2009

Riuniti gli assessori comunali alle Politiche sociali del comprensorio

Attualità

Si sono riuniti ieri a Villa Cattolica gli assessori comunali alla Solidarietà e alle Politiche sociali del Comprensorio socio-sanitario D 39 di cui fanno parte i Comuni di Bagheria (capofila), Altavilla Milicia, Casteldaccia, Ficarazzi e Santa Flavia, nonché il coordinatore del piano di zona e un rappresentante dell'Asl 6. All'odg lo spinoso tema del taglio dei fondi per le Politiche sociali deciso dalla Regione che metterebbe a repentaglio i servizi dei buoni sociosanitari e dei buoni casa. L'anno scorso, per le esigenze dell'Isola, erano stati destinati complessivamente, tra fondi nazionali e regionali, 27 milioni di euro. "Poiché il governatore Lombardo - ha notato l'assessore bagherese Filippo Tripoli - intende tagliare 7 milioni, ne deriva il venir meno di alcuni servizi essenziali o comunque un loro sensibile ridimensionamento. Noi non possiamo permettere che ciò avvenga. Nonostante la crisi e il difficile momento economico i servizi alle persone devono essere garantiti ". Qualche giorno fa, all'assessorato regionale alla Famiglia, ai cinque assessori comunali è stato riferito che ancora non c'è nulla di deciso, tuttavia hanno avuto conferma che "sussiste la volontà di Lombardo di operare il taglio". "Ci apprestiamo a fare una giusta battaglia politica - ha soggiunto Tripoli - affinché con i tagli non saltino via anche i fondi per il buono casa (il rimborso che viene operato a coloro che abitano in casa affittata, ndr), un servizio che per l'80 per cento viene erogato a famiglie indigenti". E' fondato anche il timore della mancata realizzazione di altre iniziative, quali, per esempio, quella del centro diurno destinato ad ospitare ragazzi disabili (progetto di Casteldaccia e Altavilla), e quella del centro che accoglie, pure ragazzi disabili, però 24 ore su 24, cui hanno lavorato in sinergia Bagheria e Santa Flavia.

Data: 30/10/2009 14:58:49
Pagina: https:/www.altavillamilicia.com/newsDet.asp?idNews=551&t=riuniti-gli-assessori-comunali-alle-politiche-sociali-del-comprensorio
  • invia
  • facebook