altavillaMIlicia.com
Dove Dormire
Dove Mangiare
Come Muoversi
Servizi
Sezioni
Cerca news
Ultime Gallery
  • Confraternita Maria SS Lauretana
    Confraternita Maria SS Lauretana
  • Presepe vivente 2018
    Presepe vivente 2018
  • Festa Madonna della Milicia 2018: Varietà Show duetto imitatori di Celentano e Morandi (09/09/2018)
    Festa Madonna della Milicia 2018
  • Festa Patronale 2018: Benedizione del legname, 29-08-2018
    Festa Patronale 2018: Benedizione del legname, 29-08-2018
Altre Gallery
  • Il Presidente del Consiglio Lombardo Carmela consegna una targa all'Avv. Nunzia Guzzo
    5° Giornata della legalità 2013 Convegno
  • Natale 2010: Manifestazione pro presepe
    Natale 2010: Manifestazione pro presepe
  • Progetto L’atletica fa scuola 2013
    Progetto L’atletica fa scuola 2013
  • Festa Madonna Milicia 2010: Autorità nella SS Processione
    Festa Madonna Milicia 2010: il meglio
11 Mar 2013

Preso sicario della mafia (1990)

Ritorno al passato

Accusato di essere un killer delle cosche vincenti, Giovanni Drago, 26 anni, è stato catturato ieri mattina dalla squadra mobile davanti al suo covo in corso Calatafimi a Palermo.

Installata una porta blindata all'ingresso del miniappartamento, Drago, per maggiore precauzione, aveva fatto montare lastre di metallo alle finestre. La polizia ha scoperto il nascondiglio dopo aver pedinato la fidanzata di Drago. Per favoreggiamento sono stati arrestati i fratelli Giovanni e Antonino Sacco, di 28 e 40 anni, Giovanni Puglisi, di 25, e Mario Brunettini, di 26. Drago è sospettato di aver assassinato nel 1988 quattro persone: il boss Giovanni Amato, Michele Virga, Vincenzo Taormina e Salvatore Conigliaro. Avrebbe anche tentato di uccidere, ferendola, Girolama Miceli, la donna di Giuseppe Greco, detto "Scarpuzzedda", che quasi certamente è rimasto vittima della "lupara bianca".

Secondo il pentito Francesco Marino Mannoia, Drago apparteneva allo stesso gruppo di fuoco di "Scarpuzzedda", di Giuseppe Lucchese e di suo fratello Agostino Marino Mannoia, sparito nel nulla nell'aprile dell'anno scorso. Ieri i carabinieri hanno arrestato 7 persone denunciandole per associazione mafiosa, attentati dinamitardi e rapine. Tre sono sospettati anche del sequestro e dell'omicidio di FI, 24 anni, scomparse il 23 gennaio da Altavilla Milicia. Sempre ieri, il giudice Di Lello ha incriminato il latitante Salvatore Madonia, 33 anni, appartenente alla famiglia che gestiva la cosca delle borgate Resuttana e San Lorenzo, di aver partecipato al triplice omicidio, nel mercatino rionale di Viale Francia il 28 giugno del 1988, di Giuseppe Lo Jacono, un ragazzo di 15 anni, Giuseppe Cina ed Ernesto Calandra, rispettivamente di 28 e 22 anni.

Da La Stampa del 10/03/1990 - numero 58 - Pagina 9

Fonte: La Stampa
Data: 11/03/2013 14:39:53
Pagina: https:/www.altavillamilicia.com/newsDet.asp?idNews=1103&t=preso-sicario-della-mafia-1990-
  • invia
  • facebook